i 7 cibi autunnali per il benessere

i 7 cibi autunnali per il benessere

Cibi Autunnali: Benessere del ​menù di Stagione

 

  • Gli Alimenti di stagione in Autunno

  • La Nostre Ricette d’autunno

  • Antipasti d’Autunno

  • Primi Piatti Autunnali

  • Insalate d’Autunno

  • Pizze Autunnali

Perchè riappropiarsi degli alimenti di Stagione e quindi dei cibi autunnali?

Non esistono più le mezze stagioni vien da dire osservando il meteo degli ultimi tempi. L’autunno sembra scomparso ed al suo posto sembrano trovar spazio alluvioni e giornate calde fuori stagione.

Eppure la natura ritrova sempre la forza di dettare le sue regole, di ricordarci che esistono ancora le quattro stagioni. L’equinozio d’autunno, con il progressivo diminuire delle ore di luce e l’abbassarsi delle temperature, ci introduce in un periodo forse più malinconico ma dove i prodotti dell’orto e della natura ci aiutano a ritrovare la giusta energia proteggendo il nostro organismo dai malanni di stagione. Nei “Colori” di verdura e frutta autunnale si esprime intensamente la famiglia dei Flavonoidi, gli ottimi Antiossidanti Naturali che contrastano i processi infiammatori, hanno un effetto positivo sulla circolazione sanguigna e sono degli eccellenti Antinvecchiamento Cellulare, elisir di eterna giovinezza dal mangiar bene e spinta per il nostro sistema immunitario.

Cibi Autunnali

Tra i cibi che ne sono particolarmente ricchi ci sono: Spinaci, Kiwi, Cioccolato Fondente, Vino rosso, Cipolla (Rossa), Cavoli e Broccoli.

Come componiamo il nostro menu con i cibi autunnali? Puntiamo su ingredienti freschi di stagione, bilanciando sapori, nutrienti e calorie. Insieme ai cibi che contengono flavonoidi (L’IRIS CHE SOGNA DI ESSERE SCACCIATA, THE LITTLE EAR, FOCACCIATA) ci sono altri ingrediente che sono la spina dorsale delle ricette del menù autunnale.

Tra gli ortaggi e verdure vi sono: Porri, Patate, Zucche, Spinaci, Carciofi, Radicchio, Finocchi, Friarielli (ARANCIONE CHE SA DI GIALLO, INSALATA DONNA ANGELA, pizze la FRIARIELLI, la ZUCCA e la FOCACCIATA).

Tra la Frutta (Fresca e Secca) di Stagione ci sono: Castagne, Arance, Mandarini, Cachi, Mele, Melograni, Pere; Pistacchio di Bronte, Noci e Nocciole, le Mandorle di Avola (QUINTESSENZA, PERE & NOCI, le pizze CONTADINA, PISTACCHISSIMA e SUPERPISTACCHISSIMA).

 

Torna al BLOG

La Festa dei Morti

La Festa dei Morti

La Festa dei Morti

“Armi santi, armi santi, Io sugnu unu e vuatri siti tanti, mentri sugnu ‘tra stu munnu di guai cosi di morti mittitimmini assai”

Conoscete le origini della festa dei morti?
La Festa dei morti in Sicilia è una ricorrenza molto sentita. Risalente al X secolo, viene celebrata il 2 novembre per commemorare i defunti. Si narra che anticamente nella notte tra l’1 e 2 novembre i defunti visitassero i cari ancora in vita portando ai bambini dei doni.

Oggi questi doni vengono acquistati dai genitori e dai parenti nelle tradizionali fiere che si svolgono in molte parti della Sicilia. Qui vi si trovano bancarelle di giocattoli, oggetti vari e i dolcetti tipici di questa festa, come i particolari biscotti chiamati crozzi ‘i mottu (ossa di morto), o i pupatelli ripieni di mandorle tostate, i taralli ciambelle rivestite di glassa zuccherata, i nucatoli e i totò bianchi e marroni (i primi velati di zucchero, i secondi di polvere di cacao). E ancora, gli ‘nzuddi (zulle – con le mandorle, disponibili più secchi o ricoperte al miele), la frutta secca, la frutta di martorana, la cioccolata, le rame di Napoli (biscotti ricoperti di cioccolato fondente o bianco realizzati in due versioni: semplici o ripieni con la marmellata di albicocche o crema di cioccolato).

(fonte www.siciliainfesta.com)

Segnaliamo la Notte di Zucchero a Catania, festa per bambini con laboratori e favole sui passi della tradizione siciliana!

Prenota il tuo pranzo di Ognissanti giorno 1 novembre.
I dolci dei morti ti aspettano!

Giarre, 29/10/21